Come realizzare un contenitore custom per elettronica dal design accattivante? Grazie alla stampa 3D

/Come realizzare un contenitore custom per elettronica dal design accattivante? Grazie alla stampa 3D
  • Contenitore custom per elettronica MCS - 1
  • Contenitore custom per elettronica MCS - 5

Come realizzare un contenitore custom per elettronica dal design accattivante? Grazie alla stampa 3D

La realizzazione del contenitore custom per elettronica SCA3144-3D per un sistema di visione Image Processing ha dimostrato che un design ben studiato ottiene un sicuro feedback positivo dei clienti e la stampa 3D è un prezioso supporto in questo senso.

Contenitore custom per elettronica MCS - 3

“Un nostro cliente da oltre 10 anni ci ha chiesto di progettare e quindi realizzare un contenitore custom dedicato a un sistema di visione per Digital Image Processing”, racconta Alessandro Vignaga, Responsabile commerciale di MCS.

“Si trattava di un sistema di visione basato su una telecamera ad alta risoluzione usata per molteplici tipi di acquisizione immagini e rilevamento oggetti.

Il sistema doveva avere una struttura robusta con connessione Ethernet e illuminazione oggetto a Led. Il cliente ci aveva proposto l’immagine di un prodotto di un suo competitor, con l’obiettivo di realizzare qualcosa di analogo.

In questo caso però, in parte per il buonissimo rapporto che ci lega al cliente, in parte per il fatto che il progetto era molto interessante, in parte perché volevamo utilizzare la nuova tecnologia di stampa 3D, abbiamo elaborato una proposta di design originale e volutamente lontana dall’idea di partenza dal punto di vista estetico e costruttivo. E questa propositività si è rivelata la carta vincente”.

Un contenitore per elettronica custom ti differenzia e ti fa apprezzare agli occhi dei clienti

“Il nostro cliente si è trovato di fronte a qualcosa che non aveva lontanamente immaginato, apprezzando il fatto di avere tra le mani non un oggetto che possono fare tutti, ma una soluzione originale ed esclusiva, e dopo una prima campionatura ha concretizzato l’ordine”.

Contenitore custom per elettronica MCS - 4

“La proposta è piaciuta alla divisione tecnica, ma soprattutto alla parte commerciale, a tal punto che il nostro cliente sta valutando di fare un restyling dei vecchi prodotti, secondo lo stile estetico inaugurato con questa soluzione.

Dai feedback ricevuti abbiamo colto che è piaciuta sia la nuova linea data al design del prodotto, sia l’aspetto innovativo della stampa 3D, ossia la possibilità di cambiare la tipologia di prodotto: dal classico semiguscio in alluminio, alla plastica stampata in 3D”.

“Il nostro cliente ovviamente ha dato i primi campioni a due suoi clienti interessati. Uno di questi desiderava una personalizzazione della parte contenitore e ha provato a farla da sé, con esiti pessimi. Ci siamo quindi accordati per produrgli una ventina di pezzi appositi.

Questo dimostra come non ci si possa improvvisare. Non è sufficiente possedere la stampante 3D, occorre avere l’esperienza, la competenza e la progettualità adeguate per raggiungere elevati livelli di qualità”.

Caratteristiche del contenitore custom per elettronica SCA3144-3D

Contenitore custom per elettronica MCS - 2

“La realizzazione del contenitore ha avuto un ottimo esito anche per la perfetta intesa che abbiamo con il nostro cliente.

Una partnership consolidata ci ha permesso di lavorare come se fossimo stati un’unica azienda, con un’interazione continua e fruttifera”.

L’esito, come si può vedere dalle foto, è un contenitore custom per elettronica composto da un guscio 70x70xh90 millimetri, realizzato in stampa 3D in PA12, un materiale termoplastico ideale per la prototipazione. Consente di ottenere modelli con dettagli ad alta precisione rispettando le tolleranze dimensionali.

Il PA 12 ha ottime proprietà meccaniche, precisione e resistenza chimica a olii, grassi e idrocarburi. Uno dei principali vantaggi derivanti dall’uso del PA 12 è quello di poter realizzare parti in un corpo unico invece che in semigusci da assemblare, superando i limiti dello stampo a iniezione.

Il guscio è stato quindi verniciato con finitura opaca e goffratura fine. La base e la parte posteriore del contenitore sono in alluminio lavorato dal pieno con fresatura CNC, rifinite con pallinatura fine e verniciatura trasparente protettiva.
Nella parte inferiore vi è un elemento in PVC fresato con una membrana in poliestere per ricavare le trasparenze dell’illuminazione a Led.

Testo a cura di Mauro Zamberlan – Ufficio Marketing MCS

Contattaci e raccontaci il tuo progetto
2021-04-01T16:56:35+02:00Giugno 30, 2020|